fly like a butterfly, sting like a wasp

Ognuno ha il suo metodo di studio.

Da quando sono tornata in questo posto non faccio altro che pormi domande su ciò che mi circonda, che strano. O forse non è poi così strano. Quando entri ed esci da un’esperienza vedi le cose in modo diverso, sotto un’altra angolazione. Così oggi mi stavo osservando, mentre studiavo. Io faccio così: prima prendo tutti gli appunti o le fotocopie e li riscrivo sul mio pc. Non importa quanto tempo ci metto, vado avanti imperterrita, formatto i caratteri, coloro, metto i grassetti. Insomma, plasmo le parole con la mia forma mentis.

Poi li rileggo. E basta. Senza ripetere. Riscrivere tutto è come impadronirmi del pensiero che sto studiando. A volte lo condivido, a volte lo trovo assurdo, ma cerco comunque di renderlo il più vicino possibile a me. E per fare questo devo riportare tutto sulla mia schermata.

Poco fa stavo tornando qui, in biblioteca, per finire di riscrivere gli appunti di sociologia dell’organizzazione. Ho guardato fuori dalle finestrone dell’atrio e ho visto Carla che parlava con Luigia. Non so se si conoscono poco o per niente, ma si stavano scambiando le loro conoscenze sul tostissimo esame che dovrebbero sostenere tra poco. Che bello, eccola qui condensata la vita dello studente!

Quando si è tutti sulla stessa barca, come si suol dire, si tende a darsi una mano.
Uno scampolo di questa giornata che quasi sembrava poesia.

2 Risposte to “fly like a butterfly, sting like a wasp”

  1. aury Says:

    porca vacca!(come diceva mia nonna…)!!!
    ma se domani te ne vai io mi metto a piangere!!!
    ora era diventato questo il mio metodo di studio. averti di fronte nalla biblioteca dell’uni e chattare x nn disturbare leggendo ogni tanto qualche appunto e cercando qualcosa da ficcare dentro una tesina ancora del tutto inesistente!
    domani verrò qui e dovrò studiare seriamente….maledetta!!!

    FROM RIGELBLUE:
    boh … mi sento strana, sono combattuta. all’uni si sta bene quando ci si sente studente, adesso diciamo che mi sento un essere ibridato tra studentessa e aspirante lavoratrice e un sacco di altre cose … una specie di frittata … ihih

  2. aury Says:

    ma che poi come cazzo si fa a studiare e concentrarsi se tu, cercando una qualsiasi cosa che riguardi le nuove forme di pubblicità, ti ritrovi a sbavare sul tuo sogno proibito????io nn l’ho cercato, è lui che mi è apparso!!!
    http://absolutkravitz.com/
    dimmi tu!!!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: