studio aperto scopre google heart

E’ da qualche giorno che mi domando come possano sentirsi i curatori della grafica di studio aperto.
Secondo me sono euforici ora che hanno inserito nei loro servizi degli inserti di google heart per localizzare precisamente città e paesi famosi – quasi sempre per via di fatti atroci, purtroppo.
Probabilmente sfoggiare un programma come questo equivale ad essere al passo con i tempi, ma onestamente non credo che si tratti di una scelta azzeccata.
Un esempio pratico?

ovadagh.jpg

Da questa immagine Ovada potrebbe anche trovarsi in Molise, ma non si capisce se a nord, sud, ovest o est.
E’ vero che il giornalista specificherebbe che invece si trova in Piemonte, in ogni caso questa immagine mi sembra totalmente superflua.

Per non risparmiare sui gadget hanno deciso di inserire anche un riquadro in basso a sinistra corredato dalla fotografia dell’iniviato.
Bah… de gustibus!

6 Risposte to “studio aperto scopre google heart”

  1. Carlita Says:

    ………Che roba trash….
    Quando lavoravo a Modena e facevamo gli itinerari di viaggio per il capo utilizzavamo strumenti migliori!

  2. Mari Says:

    Gli strumenti utilizzati da studio aperto credo siano quasi tutti contestabili

  3. aury Says:

    già è tanto che non usino più il planisfero attaccato alle spalle dei giornalisti e indichino la città con la bacchetta o il mappamondo…tipo a scuola!!!!
    un tg che faccia ridere deve anche avere strumenti all’altezza della comicità!no?

  4. rigelblue Says:

    ahaha è vero su questo non posso dire niente, studio aperto fa proprio ridere!

  5. xeena Says:

    Quello non é un telegiornale, é inguardabile.

  6. caterinapin Says:

    In effetti credono di fare sensazione (e forse la fanno sulle persone come mia zia che quando spolvera il computer di mio cugino ne ha un terrore reverenziale) ma non mi pare sta gran trovata…
    Di solito con le telecamere riescono ad entrare anche nel gabinetto della gente, ora ci fan vedere i paesi con un satellite!
    Dal punto di vista della notizia giornalistica in sé non mi pare un gran passo avanti…
    :)))
    Mha!
    Cate😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: